Una Vittoria inaspettata

98B181A8-B4D5-4D34-9522-C5EF9D0E7257.jpegCome avrete capito, ho una bambina di 8 mesi. Il nome è stato scelto fin da subito di comune accordo: Vittoria! Sembra stupido, ma quella pubblicità di Victoria (la serie tv) mi ha portata ad amare follemente quel nome. Lo avevo sempre in testa. Ancora prima di sapere di essere incinta. Si, perché è arrivata inaspettatamente!

Eravamo appena tornati dalla nostra vacanza in Thailandia di 21 giorni circa, un posto che mi è entrato nel cuore immediatamente, e credo che ci resterà per sempre. Ho mangiato insetti, ho lavato e dato da mangiare agli elefanti, ho fatto snorkeling, ho visto paesaggi mozzafiato. Tutto bello. Anche l’odore  di smog misto ad afa e cibi strani, ormai avevo imparato ad apprezzare tutto. Gli ultimi giorni, vomitai anche l’anima, iniziavo a non tollerare più le stesse cose che fino a poco prima amavo, i brodini piccanti, il caldo, le sigarette. Io fumatrice, non riuscivo più a tollerare il fumo. Ciclo che non arrivava. Campanello di allarme. Voglie improvvise di cibo italiano e sushi.

E vabbè, sarà lo sbalzo di temperatura! Le ultime parole famose prima di tornare a casa. Appena arrivata, ho fatto fuori una confezione di prosciutto crudo, una di salame e due salsicce crude. E vabbè, il viaggio di ritorno mi ha fatto venire fame!

…si, certo.

2 risposte a "Una Vittoria inaspettata"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...